Pr Online Food

Internet ha incredibilmente amplificato le potenzialità dell’ufficio stampa food tradizionale: non è un caso che il soggetto più diffuso delle fotografie pubblicate sui vari social network sia quello culinario. Allo stesso tempo le rete vede l’esplosione di food blogger che scrivono di  cucina in modo informale e divertente.

Ottime occasioni di visibilità anche per i marchi, che possono sfruttare queste tendenze per far sì che il singolo utente renda virale un prodotto, non per motivi di lucro ma per semplice affezione al brand.

Grazie agli  smartphone, ai tablet e i vari dispositivi mobile, il cibo diventa condivisione, stile di vita, esperienza estetica che la gente ama vedere, copiare, commentare, seguire. Così come brand, marche e ristoranti diventano status symbol.

È fondamentale saper utilizzare, ad esempio, un social network come Instagram (l’hastag #food è collocato al 55° posto con quasi dieci milioni di  foto nella classifica dei 100 hashtag più utilizzati su Instagram), utilissimo per rendere virale la food experience e con essa il brand, il prodotto o l’iniziativa culinaria di nostro interesse.

Sui Social Media, è importante pubblicare immagini non solo del prodotto che si vuole spingere, ma anche fotografie che descrivano in modo trasversale lo stile che il brand vuole incarnare, coinvolgendo anche gli utenti (magari attraverso un contest fotografico), oppure descrivere per immagini i valori aziendali, le persone, il processo di produzione, la storia del brand. Ugualmente utile diventa organizzare eventi a cui siano invitati i food blogger e gli influencer più importanti e seguiti.

DAG Communication ha le skill adatte per accompagnare l’azienda in un percorso di PR Online dinamico, seguendo da vicino e in modo creativo tutte le attività che possano aiutare la promozione di un brand sui media online.

Nel dettaglio, quindi, DAG Communication è in grado di:

  • Relazionarsi con i più importanti food blogger e opinion leader del settore food&beverage
  • Svolgere PR Online e ufficio stampa con i media Internet del settore food (portali, blog, forum, gruppi di discussione),  scelti di volta in volta secondo il target adatto alle necessità di comunicazione specifica
  • Creazione e/o gestione di pagine Facebook, Twitter e di ulteriori social network specifici sul settore food o trasversali (Instagram, Pinterest…)
  • Gestione e realizzazione di concorsi fotografici e sondaggi online a tematica culinaria
  • Realizzazione di materiale audio-video per il web e il podcasting sulla food experience

 

Photocredit: http://commons.wikimedia.org